venerdì 20 giugno 2008

Incontro con Claudio Fava

Ieri, nella Sala Farnese del Comune di Bologna, ho assistito ad un'iniziativa organizzata da Sinistra Democratica con Claudio Fava, neo-coordinatore del movimento ed europarlamentare.
Proprio due giorni fa il Parlamento europeo ha approvato una direttiva che prevede la possibilità di detenere fino a 18 mesi nei CPT (centri di permanenza temporanea) gli immigrati clandestini.
Fava, ovviamente, ha votato contro, essendo questa direttiva espressione di una piega intollerante e razzista che stanno prendendo alcune legislazioni europee.
Limitare la libertà personale di un soggetto per carenza di un atto amministrativo viola fortemente la personalità di quell'individuo ed è contrario ai diritti umani, codificati a livello europeo e nazionale.
Fava ritiene assurdo che l'agenda politica in Italia sia occupata da un portafoglio rubato nel Pigneto romano (come se queste cose non fossero mai avvenute prima che ci fossero immigrati) e non invece, ad esempio, del fatto che la 'ndrangheta produce il 3% del Pil italiano e che le mafie costituiscono la più grande impresa privata nel paese, con il maggior numero di affiliati e i maggiori profitti.
Questa logica, purtroppo, affligge il PDL come il PD, sinora incapace di fare vera opposizione, essendo la paura delle persone fonte di consenso facile: è più facile farle continuare a vivere nelle loro stupide illusioni piuttosto che spiegar loro che non tutto è come appare.

3 commenti:

filomeno ha detto...

secondo me, con la criminalità organizzata vanno usati i Servizi(segreti) ed una politica keynesiana per i territori, insomma BASTONE E CAROTA .

A proposito di SD... permetti due segnalazioni?

SD ha messo on line un "quiz" per chiedere agli internauti le priorità di una futura Sinistra :
http://www.sinistra-democratica.it/dieci-domande-te-posson-bastare


anche il PS ha messo on line un sondaggio ma sulle mozioni congressuali:
http://www.partitosocialista.it/site/326/Sondaggio.aspx

(se non conosci le mozioni, qui :
http://www.fainotizia.it/2008/06/20/cosa-deve-fare-il-ps
una breve sintesi)

Adduso ha detto...

Sulla generale quanto “psicotica caccia all’immigrato” rimango allibito. Per carità, bisogna perseguire senza remore la criminalità, anche quella “importata”, ma non con preordinati condizionamenti razzisti. Così come però altrettanto si dovrebbe essere super-celeri nell’accertamento della responsabilità personale invece di andarsene in ferie (come fanno tanti nostri “blasonati”) … e lasciare la gente a marcire in galera o nei cpt.

Così come nel Parlamento Europeo e non solo in quello, non si dovrebbe neanche tacere del notorio sfruttamento dell’immigrazione, anche regolare, che c’è in generale sia in Italia (e ritengo anche in tutta Europa). Tanti immigrati che lavorano, spesso in condizioni difficili e quando vengono pagati … devono firmare buste paga con un compenso doppio a quello che di fatto percepiscono. E lo sanno tutti.

Claudio Fava è certamente tra quelli che notoriamente (purtroppo per lui) conosce la mafia, sia quella criminale che quella dei colletti bianchi e dei cavalieri.

Che il PDL non possa fare “opposizione” alla “mafia”, la cosa non mi stupisce più di tanto, in quanto, a mio parere, si sostiene politicamente con il controllo sociale ed elettorale del territorio, grazie anche alla manifesta “cortesia” delle Istituzioni, certa magistratura dei luoghi compresa.

Ma altrettanto non mi aspetto dal PD, affetto com’è dalla “sindrome delle poltrone”, tanto che i suoi rappresentanti non si raccapezzano (poveretti …) neanche come hanno potuto perdere così massicciamente in Sicilia. Ma si sono mai alzati negli ultimi anni dalle loro “poltrone” per scendere tra la gente ?

davideb ha detto...

Ciao, ti andrebbe di fare uno scambio link con il mio blog? Spero di si.

Fammi sapere sul mio. ;)

Grazie.

davideb - www.crystalstreet.altervista.org