venerdì 18 gennaio 2008

Cuffaro condannato...ma non si dimette!

Dal Corriere della sera
Il presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro - imputato di favoreggiamento aggravato alla mafia e violazione di segreto d'ufficio - è stato condannato a cinque anni di reclusione per favoreggiamento semplice senza l'aggravante di aver favorito Cosa Nostra e per violazione del segreto istruttorio nel processo di primo grado sulle Talpe alla Procura di Palermo. Cuffaro è stato anche interdetto dai pubblici uffici per tutta la durata della pena, interdizione che però scatterà solo in caso di conferma del giudizio anche in appello. Prima della lettura della sentenza Cuffaro, presente in aula, aveva detto: «Sono rispettoso delle istituzioni».
Lo scorso 15 ottobre, la procura palermitana aveva chiesto otto anni di reclusione per Cuffaro, che ha sempre respinto ogni addebito. La sentenza è arrivata dopo 56 ore di camera di consiglio. Cuffaro è stato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici ma, annunciando il ricorso in appello contro la sentenza, ha annunciato ai giornalisti che domattina tornerà al suo lavoro. «Sono molto confortato da questa sentenza - ha detto Cuffaro - perché ho sempre saputo di non avere favorito la mafia e questa sentenza me ne dà atto». «Sapete tutti, l'ho detto da un anno che mi sarei dimesso soltanto se ci fosse stata l'aggravante - ha aggiunto - Da domani mattina ricomincerò a lavorare per la Sicilia perché il governo (siciliano) non può ancora restare in questo stato di impasse», ha aggiunto il governatore siciliano. «Grazie a tutti i siciliani che mi hanno sostenuto» ha concluso.

4 commenti:

freesud ha detto...

Cuffaro è un angioletto. Condannato a soli 5 anni di carcere. Tutta l'UDC è in festa.

staff freesud

www.riberaonline.blogspot.com

esasperata ha detto...

l'udc esulta, vergogna, le sue dimissioni sono un atto dovuto! ma fa finta di non intendere.....
ora ci si mette pure l'altro idiota con la sua solidarietà e le sue ignobili dichiarazioni "ora ci stanno scassando la minchia" , si è preso coraggio e dove lo trova tanto coraggio proprio lui.
Si proteggono uno con l'altro, senza dignità, senza rispetto per niente e nessuno, dovremmo mandarli tutti a casa, elezioni anticipate .......
VERGOGNATEVI.......... VERGOGNATEVI.....................
UDC = UNIONE DEBUSCIATI DI CENTRO.

la giustiziera della notte ha detto...

Condivido quello che dici... è uno schifo, davvero uno schifo. Alla poltrona ci restano attaccati non con la colla, ma con l'attak.

MARIA LUISA GRECO ha detto...

CUFFARO SEI UN BUFFONE, DEGNO DELLA MONNEZZA CHE TI CIRCONDA, FESTEGGI PER ESSERE STATO CONDANNATO A 5 ANNI DI CARCERE E INTERDETTO DAI PUBBLICI UFFICI... ORA COSA TI ASPETTI IL MIRACOLO DELLA CASSAZIONE????
FORSE PER QUESTO NON MOLLI, VAI, VAI , CHE IL MIRACOLO NON CI SARA', NEMMENO LA MADONNA DI BERNARDO PROVENZANO TI POTRA' SALVARE DALLA GALERA...
NON SEI STATO CONDANNATO PER MAFIA??? MA PENSI VERAMENTE CHE SIAMO TUTTI DEGLI IDIOTI?? E PER COSA TI HANNO CONDANNATO ... ATTI OSCENI IN LUOGO PUBBLICO!
SI , L'AVRESTI MERITATO TU E I TUOI CANNOLI DI RICOTTA, MANGIANE TANTI MAGARI SCOPPI E NON C'E' PIU' BISOGNO DI ASPETTARE CHE LA CASSAZIONE FACCIA IL SUO DOVERE E TI MANDI A.... ... CULO!!!