mercoledì 30 gennaio 2008

BERLUSCONI INCORONATO!!!


Ci manca solo che i giornali ci annuncino: "Udite, udite, gente! Berlusconi è stato incoronato!!!"

Oggi il Cavaliere è stato assolto nel processo SME perché, quando fu al governo, cambiò la legge sul falso in bilancio.
La gravità della questione non ha eguali e, a mio avviso, mostra la fragilità del nostro sistema democratico (ancor più, oserei dire, dell'attuale crisi di governo).
Un uomo, per interesse personale, è divenuto presidente del Consiglio, e ha cambiato una legge per salvare se stesso. Le procedure, le modalità sono diverse da quelle che potevano aversi in una monarchia assoluta (senza troppi complimenti, un re era legislatore, giudice ed esecutore...), tuttavia la sostanza non cambia. Che democrazia è quella che non ci ha protetto dal fatto che l'uomo più potente del paese, con diversi processi in corso, fosse eletto capo del governo e facesse leggi ad personam? "Legge" e "ad personam" sono parole antinomiche, e l'una non dovrebbe MAI essere affiancata all'altra, perché la legge dovrebbe avere portata GENERALE ed ASTRATTA.

Quell'uomo, probabilmente, a breve tornerà a governare... e noi cosa faremo? Staremo a guardare, ancora una volta, per cinque lunghi anni? Uno studente di diritto può facilmente rendersi conto che nel corso del suo mandato il governo di Berlusconi ha toccato ogni settore dell'ordinamento, per lo più con esiti catastrofici... per fortuna non è riuscito a toccare solo la Costituzione... La Costituzione che debolmente ci protegge, ma che da questi politici mediocri e corrotti, è trattata come se fosse carta straccia.

VIVA LA COSTITUZIONE, VIVA LA REPUBBLICA!



2 commenti:

Viva la Costituzione ha detto...

Hai ragione, trovo oltremodo ingiuriosa ed offensiva la possibilità che un solo uomo possa esercitare tutto questo potere. E che possa arrivare ad essere il salvatore giuridico-mediatico di se stesso. Tutto ciò è metaforicamente "uno sputo in faccia a tutti gli Italiani onesti"

la giustiziera della notte ha detto...

Davvero è uno sputo in faccia tutti gli italiani onesti... ma ora come ora temo che gli Italiani abbiano perso il significato dell'onestà. Oggi Bondi ha detto che il Pdl ha sempre potuto vantare un'assoluta onestà da parte di tutti i suoi rappresentanti.
che schifo.
Vedi il mio post del 21 febbraio