giovedì 20 dicembre 2007

Nuovo Commissario Straordinario per la confisca dei beni alla mafia

Antonio Maruccia, magistrato, è stato nominato Commissario Straordinario per la confisca dei beni alla mafia, organo che era stato soppresso nel 2003.
La nomina è stata così commentata da Don Luigi Ciotti:

"La nomina del neo commissario straordinario e' un passo importante verso la creazione di un'Agenzia nazionale per la gestione dei beni sottratti alle mafie. E' sempre più necessario lavorare ad un'unica cabina di regia che assicuri rapidità e trasparenza al procedimento di destinazione e gestione dei beni e una programmazione dei progetti di riutilizzo sul territorio. Auspichiamo che presto venga presentato un disegno di legge di istituzione dell'Agenzia e che il suo iter parlamentare di approvazione sia il più rapido possibile"

Ho avuto modo di sentire parlare il professore Maruccia nell'ambito dei seminari organizzati da Libera nella facoltà di Giurisprudenza di Bologna.
Il magistrato è il creatore del corso di Legislazione Antimafia presso l'università di Lecce.
Mi sembra un'ottima cosa il ripristino di un organo centrale che possa coordinare dall'alto l'opera di confisca dei beni, che per ora in molti casi (ma non tutti, per fortuna) è disordinata e priva di successi proficui.

E' attivo un indirizzo 'e-mail' per le segnalazioni e le domande dei cittadini: beniconfiscati@governo.it .

2 commenti:

klochov ha detto...

Buon 2008, sperando che di vincere, se non la guerra (alla mafia), almeno qualche battaglia importante!

nalya ha detto...

ciao, volevo portarti a conoscenza di questa petizione contro la mafia per chiedere il risarcimento danni a cosa nostra http://www.petitiononline.com/nomafia/petition.html molti blog e siti hanno gia aderito firmando e inserendo uno di questi banner http://www.ilgrillodipalermo.it/node/24 Speriamo voglia partecipare anche tu